GamesCom 2011: Conferenza di Sony (parte 2)

Avete letto com’è iniziata la conferenza di Sony? Proseguiamo subito con i quattro titoli per PS Vita che sono stati presentati, ognuno dei quali in grado di evidenziare la potenza delle features della console, partendo proprio da Resistance: Bourning Skies, di cui è stata mostrata una demo giocabile, con tanti livelli ed un inedito sistema di copertura automatico, sarà ambientato all’inizio dell’invasione dei Chimera e vedrà come protagonista il pompiere Tom. Farà sia uso del sistema sixaxis che del Touch: con quest’ultimo potremo sparare, accettare, lanciare granate, ma anche muoverci e lottare.

Tutte le funzionalità del Touch sono riprese anche da Little Big Planet che, per la prima volta, ci permetterà di interagire con il mondo reale per creare i livelli dei sackboy: in che modo? Fotografando semplicemente il mondo esterno potremo inserire gli elementi presi (ad esempio una tazzina di caffè, una strada o quello che troviamo intorno a noi): creatività espressa alla massima potenza anche grazie alla possibilità di creare mondi con collage di nostre immagini. Questo, almeno, quanto possiamo vedere dal trailer.

Il terzo titolo, invece, è stato accompagnato da una presentazione che, però, non convince: si tratta di Reality Fighters un gioco di lotta in stile cartoon, che ci permetterà di customizzare il nostro personaggio con le nostre immagini per poi scontrarci nell’arena!

Ultimo titolo, davvero particolare ed interessante è Escape Plan: due i protagonisti sono due ominidi neri, uno piccolino e uno cicciottello, di nome Lil e Laarg, il cui scopo è quello di riuscire ad uscire con ogni mezzo dai vari lambienti.

Unica regola: non morire!

Sebbene PS Vita sia stata la vera protagonista della conferenza, ambientatopio spazio è stato dedicato a PlayStation 3 ed il suo Move, accessorio che ha riportato interessanti risultati con ben 200 giochi usciti in meno di un anno, molti altri in arrivo entro la fine del 2011 e con la piena compatibiltà prevista per FIFA 13 (notare 13 non 12)!

Ma passiamo ai titoli, partendo proprio da Move Fitness, la versione PlayStation dell’ennesimo titolo dedicato al fitness, con più di 25 esercizi disponibili e la compatibilità di Move, passando a Dance Star Party, la versione di danza del più noto SingStar e, purtroppo, molto simile al rivale Nintendo Just Dance da cui si differenzia dalle 40 canzoni presenti (oltre a quelle che si potranno successivamente scaricare).

Abbiamo poi potuto assistere al nuovo trailer di Resistance 3, gioco in uscita il 7 settembre, InFamous 2: Festival of Blood , che vedrà Cole combattere contro i vampiri, Uncharted 3, nella cui Demo giocabile, presentata da Arne Myer di Naughty Dog, abbiamo potuto ritrovare Nathan ed Elena: il tutto con una grafica impressionante, il supporto del 3D e una trama incredibile.

Insomma, tanta carne è stata messa sul fuoco, vedremo di parlarne con più calma nei prossimi giorni!

Immagine: playstation

Pin It

Un commento per “GamesCom 2011: Conferenza di Sony (parte 2)

  1. Pingback: GamesCom 2011: Conferenza di Sony (Parte 1) | Notizie dal pianeta giochi e videogiochi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *